Sei in: home

News

>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
Azioni Pilota del Progetto MEET (Mediterranean Experience of Ecotourism) finanziato dal Programma europeo
>
>
>
AZIONI PILOTA DEL PROGETTO MEET (MEDITERRANEAN EXPERIENCE OF ECOTOURISM) FINANZIATO DAL PROGRAMMA EUROPEO

Il Parco Regionale delle Dune Costiere insieme ad altre venti aree protette di nove paesi del Bacino del Mediterraneo: Italia, Francia, Spagna, Grecia, Malta, Giordania, Libano, Egitto e Tunisia, fanno parte di un progetto di cooperazione per creare una nuova offerta di fruizione sostenibile nel Mediterraneo.

Il Parco Regionale delle Dune Costiere è tra i due Parchi selezionati in Italia da FEDERPARCHI per realizzare due Azioni Pilota del Progetto Mediterranean Experience of Ecotourism (MEET) finanziato dal Programma europeo "ENPI-CBC Bacino Mediterraneo" 2007-2013, per la "identificazione e test di pacchetti turistici rivolti a tour operator americani canadesi e australiani" e per la "Carta Europea del Turismo Sostenibile CETS fase II da assegnare alle imprese operanti nel Parco” prima esperienza in Italia dopo quella sperimentata in Francia e Spagna.

Nel progetto sullo Sviluppo di prodotti ecoturistici, organizzato nell’ambito del progetto MEET, sono state analizzate le potenzialità dei siti naturali non solo per la difesa e la fruibilità degli ecosistemi, ma anche per lo sviluppo delle economie locali. Tra queste l’esperienza significativa del Parco Regionale delle dune costiere. L’obiettivo di MEET è quello di fornire a chi si occupa della gestione e della promozione delle aree protette mediterranee gli strumenti necessari per creare dei pacchetti ecoturistici da diffondere sui mercati internazionali.

Mediterranean Experience of Ecotourism (MEET) è stato approvato nell’ambito di ENPI CBC MED (European Neighbourhood and Partnership Instrument for Cross Border Cooperation, Mediterranean sea), il programma europeo di finanziamenti per il rafforzamento della cooperazione tra l’Unione Europea e i paesi confinanti. MEET dispone di un budget complessivo di €4.999.966, il 90% del quale è finanziato dall’Unione Europea.

Il progetto nasce dalla volontà di avviare, prendendo spunto dalla metodologia sperimentata da Europarc con la CETS e dalle best practices consolidate in campo ecoturistico, un processo di coordinamento tra i parchi e le riserve naturali dei paesi coinvolti per elaborare una strategia di gestione e pianificazione dell’ecoturismo in chiave mediterranea. 

Foto gallery

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link
>
Tesisti per il Parco

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Rete Rurale Nazionale 2014-2020
FIAB - Bicitalia B16 - Adriatica
Eco Contatore
ITALIAN GREEN ROAD AWARD Premio Stampa alla Puglia con la Via Traiana nel Parco Regionale delle Dune Costiere
iDEAL Interreg Italy - Croatia
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio CittĂ  amiche della Bicicletta
Il Premio La CittĂ  per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale CittĂ  dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2019 - © progettipercomunicare