Sei in: home

News

I FRANTOI IPOGEI

Nelle cavità naturali modellate dall'uomo sono stati ricavati numerosi frantoi ipogei, posti ai lati dell'antica via Traiana. Molti sono di origine romana, spesso modificati in epoca medievale; il loro impiego è durato fino alla metà dell'Ottocento, quando sono stati sostituiti dai frantoi epigei, più funzionali e produttivi. La vicinanza all'antica via romana consentiva il trasporto dell'olio verso i porti commerciali del Salento (come Brindisi e soprattutto Gallipoli), e ciò spiega come mai tanti frantoi siano disseminati lungo tutto il suo percorso.

Molte di queste storiche industrie olearie, dimenticate per anni, spesso adibite a ricovero per animali o abbandonate, sono state riportate alla luce e hanno ritrovato l'antico splendore e sono oggi fruibili dai visitatori. Molte masserie a torre, veri fortilizi con una tipica architettura militare realizzati a partire dal XVI secolo, presidiano i frantoi ipogei, fonte di ricchezza per l'intera comunità.

Il sistema di risorse ambientali e culturali del Parco è molto articolato e ben collegato da una fitta trama di sentieri, tratturi e passatoi: ciò ha contribuito a sviluppare in maniera particolare l'attività agrituristica. Le numerose strutture ricettive che sorgono nella piana olivetata intorno al Parco fanno di quest'area un vero e proprio distretto dell'ospitalità rurale. Oltre a favorire il recupero storico-architettonico di antichi fabbricati e la riqualificazione rurale delle aree circostanti, tale fenomeno costituisce un importante veicolo di promozione e commercializzazione dell'olio di oliva degli oliveti monumentali, contribuendo indirettamente alla tutela del paesaggio.

Foto gallery

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link
>
Tesisti per il Parco

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Rete Rurale Nazionale 2014-2020
FIAB - Bicitalia B16 - Adriatica
Eco Contatore
ITALIAN GREEN ROAD AWARD Premio Stampa alla Puglia con la Via Traiana nel Parco Regionale delle Dune Costiere
iDEAL Interreg Italy - Croatia
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio Città amiche della Bicicletta
Il Premio La Città per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale Città dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2019 - © progettipercomunicare